La ECOBIOS® Italia dispone di una propria tecnologia di depurazione delle acque studiata e brevettata dal Prof. Roberto BLUNDO (amministratore unico della Società avente sede operativa in Roma). L'applicazione di questa tecnologia ha un'esclusiva su tutto il territorio nazionale e, dal 1993, anche nei paesi dell'Unione Europea. Inoltre dal 1999 il brevetto è stato esteso anche alla parte impiantistica con protezione internazionale P.C.T. Tra i numerosi Vantaggi del processo quello principale è la sua enorme versatilità, che ne rende possibile l'applicazione in molti settori della depurazione, tra i quali:

- Impianti di depurazione acque di ogni tipo: urbane e industriali (anche tossiche e nocive)
-
Bonifica "in situ" (senza movimento di terra) dei suoli contaminati da sversamenti di idrocarburi o da altre sostanze inquinanti
- Intervento immediato in acque costiere per fuoriuscite accidentali di
petrolio greggio e suoi derivati
- Trattamento della frazione organica dei
rifiuti solidi e dei "percolati" delle discariche
.

Questa tecnologia si avvale dell'utilizzo di ceppi selezionati di microrganismi (esclusivamente batteri marini naturali aggregati in forme consortili compatibili fra loro) non manipolati geneticamente ed innocui che sono capaci di dare la giusta risposta ad ogni tipo di acqua da trattare ed inoltre riescono ad abbattere qualunque carico organico inquinante.
L'azione naturale di questi batteri viene integrata sinergicamente da un Biocatalizzatore®, che attiva e accelera l'attività di metabolizzazione e trasformazione delle acque inquinate, inoltre consente ai batteri stessi di vivere ed espletare la loro funzione anche in acqua dolce (alto fattore di tolleranza alla salinità).

Questo consorzio di microrganismi opportunamente selezionati "su misura", hanno permesso di depurare acque molto difficili e complesse come quelle della:

- Thomson Group (VIDEOCOLOR S.p.A. Anagni - FR): acque reflue contenenti forti concentrazioni di Metacrilati, Polivinil Alcool e Cromo VI
- AGIP Petroli, S.p.A. (DE.CO. Gaeta - LT): acque di spiazzamento da navi cisterna e di drenaggio da cisterne, contenenti benzine verdi (con MTBE) e Super (con Piombo), nonché Keroseni (con Glicole Etilenico) e Gasoli (con vari additivi).
- I.L.S.A.P. e S.A.B. s.r.l.(LT e CT): acque di lavaggio di mattatoi e di porcilaie.

 

Vantaggi

Il processo Biocatalitico oltre a presentare una notevole versatilità, che ne rende possibile l’applicazione in numerosi settori della depurazione, offre anche i numerosi seguenti vantaggi:

- notevole risparmio nei costi di trattamento, raccolta, trasporto e smaltimento fanghi di supero (il processo di Biocatalisi permette la mancata produzione di fanghi)
- eliminazione della fase di disinfezione finale con conseguente annullamento dei costi "chimici" di clorazione dell'acqua (questo per l'anzidetto antagonismo microbico fra i batteri marini e quelli fecali)
con un' ulteriore riduzione dei costi di gestione;
- sottodimensionamento progettuale dei volumi delle vasche di ossidazione in fase costruttiva oppure, se queste già esistono, aumento dei tempi di ritenzione con relativa capacità di depurare una maggior quantità di carico organico; tutti i valori ottenuti sono di gran lunga inferiori al limite massimo imposto
dalla direttiva U.E. 271/91 e dal D.Lgs. 152/06;
- i nostri batteri marini sono più attivi ed utilizzano cinetiche più veloci nella biodegradazione della S.O. rispetto ai microrganismi "autoctoni" presenti normalmente nelle acque di scarico;
- i ceppi batterici utilizzati sono tutti naturali e, non essendo manipolati geneticamente, sono del tutto innocui nei confronti dell'uomo, perché fortemente antagonisti dei microrganismi patogeni e quindi dannosi;
- detti batteri marini naturali inibiscono anche la crescita dei microrganismi filamentosi e quindi evitano, in tal modo, indesiderati effetti di "bulking" (flottazione con risalita di fanghi "filamentosi");
- non è necessario il dosaggio di prodotti chimici "coagulanti" (polielettroliti, flocculanti, etc) per la chiarificazione e sedimentazione delle acque depurate;
- assoluta assenza di odori molesti, particolarmente mefitici durante la stagione estiva, il che consente un notevole risparmio per l'eventuale posa in opera di sistemi di copertura o di apparati deodorizzanti;

 


                                         

 

ECOBIOS Italia, Srl (founded in 1976) & ECOBIOS Texas, Inc. (since 1982)

ADMINISTRATIVE Office - Tel. +39 06-37.51.51.08 - Fax +39 06-372.53.18
ENVIRONMENTAL Micro-BIOENGINEERING - 82, Circonvallazione Clodia - ROME (00195)
LABORATORY Production: Largo Fontana 56 (Marina Grande) CAPRI (80073) - Tel. +39 081-837.32.34

FOREING Office - (Mexicali) 1590, Hosefina Haro (21280) Baja California
SCIENTIFIC R&D : Prof. Roberto A. BLUNDO (B.Eng, M.Biol, Ph.D) - (Mobile) +39 320-741.33.70 - (Skype): roblundo

Gen. Mng. and P.R. : Dr. Alessandro BLUNDO - (Mobile phone) +39 320-741.33.72 - (Skype): aleblundo
ENGINEERING: Eng. Ilaria BLUNDO - (Mobile phone) +39 320-741.33.78
- (Skype): ilablundo

 


e-mail: ecobios@blundo.it